lunedì 17 dicembre 2007

Guacamole.


Da Nepitella Partenopea, che segue i dettami di Laura Ravaioli.

Schiacciare con la forchetta (diktat: qui come altrove, niente lacerazioni prodotte dal robot; usate forchette, mezzelune, coltelli, a seconda della consistenza di ciò che va sminuzzato) due rossi d’uovo rassodati.

Affettare finemente due peperoncini freschi verdi e privateli dei semi (se non li trovate, sostituiteli con 5-6 gocce di Tabasco).

Private di buccia e semi un grosso pomodoro da sugo e riducetelo in mirepoix, o finissima dadolata.

Schiacciate un avocado sbucciato, affettato e bagnato con il succo di un lime per non farlo annerire.

Mescolate tutto con garbo, servite con crostini.




****

Aggiornamento giugno 2016.

Versione di Cornucopio Canturino

Trattamento dell'avocado, idem; condito con aglio schiacciato e succo di lime.






4 commenti:

erika ha detto...

no comment,
parla tutto da se.
:-)

Artemisia Comina ha detto...

ciao, erika! aggiungo che Nepitella dice che la presenza dell'osso di avocado dovrebbe dissuaderlo dall'annerire. Mentre diceva ciò, ci guardavamo perplesse: boh, bah...

erika ha detto...

la teoria del nocciolo è vera... provata diverse volte

Artemisia Comina ha detto...

grazie, lo farò sapere a quella dosgraziata di Nepitella, che ha sempre il pc fuori uso!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...