domenica 16 marzo 2008

Crema di pere, mele, limone, zenzero.


di Artemisia Comina.

A primavera gli amici più affidabili possono improvvisamente cambiare. Là dove avrebbero accolto la vostra torta di mandorle con gioia, ecco che fanno boccuccia e con una faccia contrita e nostalgica e vi dicono che sono a dieta.

Allora fate una crema di frutta allo zenzero con poco zucchero e quando sarà ben fredda dategliene una piccola ciotola. Vi accorgerete che è così piacevole che ne mangeranno tutti e che insieme alla torta di mandorle sta benissimo.

Per 5 ciotole grandi come una tazza da tè.

Tre pere e tre mele sbucciate e a dadini, due limoni sbucciati togliendo tutta la parte bianca tagliati a fettine, quattro cucchiai rasi di zucchero, uno di zenzero in polvere; tutto in pentola a fuoco basso e coperto finché non è disposto a disfarsi finemente con il minipimer. Aggiungere due cucchiaini di maizena setacciata, mescolare, far cuocere un altro paio di minuti sempre mescolando.

Mettere a raffreddare in frigo.

Servire nelle ciotole.

Nel menu Febbraio 2002. La cena del vescovo e sua moglie



Anche nel menu di Dicembre 2008. La Vigilia di Natale

Solo con pere; lo zucchero era moscovado e su c'erano stelle di carambola.



Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...