lunedì 27 ottobre 2008

Hamburger di salmone.



Eugenia fa una ricetta, Artemisia segue a ruota cambiando gli ingredienti con cui aromatizzare il salmone.

Per 4 persone. 600 g di filetto di salmone. Il succo di 1/2 limone, 1 cipollina fresca affettata molto sottilmente, un peperoncino fresco a cui toglierete i semi tagliato molto finemente, un cucchiaio di bacche di pepe rosa, un cucchiaio raso di salsa d'ostriche, sale.

Spellare il salmone, asciugarlo bene, tagliarlo a minuscoli dadini con l'ausilio di un coltello affilatissimo. Unire tutto il resto. Pressare il preparato dentro un anello d'acciaio, formando quattro hamburger. Cuocere in padella antiaderente calda, senza nessun grasso.

Cuocete un hamburger per volta e munitevi di una paletta piatta per spostarlo: così l'hamburger terrà.

Nel menu Novembre 2008. Una cena di pesce dove niente è perfetto, ma tutto è buono.
Con tzaziki, taglia mignon, 6cm di diametro, circa 80g di pesce a testa. Cotti sulla piastra.



**********************
Aggiornamento dicembre 2012

Fatti - ottimi - per Natale 2012, la cena della Vigilia; ho dimenticato di farne uno per volta e ho avuto difficoltà a maneggiarli; rileggersi le note, accidenti. 



*******************

Aggiornamento luglio 2016

Di nuovo micro, su tzaziki scolato per qualche ora nello chinois; se micro sono comunque più difficili da maneggiare; la piastra a griglia, che ho usato questa volta, è più scomoda per farli scivolare.








10 commenti:

Alex e Mari ha detto...

Saporito e succoso. Ottima alternativa alla carne.
Ciao
Alex

Artemisia Comina ha detto...

ciao a te, alex, e buona giornata. ora vengo a vedere se c'è qualcosa di nuovo dalle cuoche :)

questo piatto è apprezzabilissimo anche perché è aperto alle variazioni: il salmone si può aromatizzare ora con questo ora con quello.

Maddea ha detto...

questo non l' ho mai provato......rimedierò presto!
Ciao e buona giornata.

la belle auberge ha detto...

ciao, Artemisia. Li ho rifatti anch'io, ieri sera, aromatizzandoli con timo, prezzemolo e cerfoglio. La prossima volta li proverò nella tua interpretazione. Che si sia scoperto un nuovo modo di nobilitare il povero salmone di allevamento? ;)))
un caro saluto
eu

Artemisia Comina ha detto...

Maddea, ben venuta in AAA :)

Artemisia Comina ha detto...

ciao eu, il salmone si presta a tante cose, poveretto... ma questa è proprio una bella ricetta, che diventerà un soccorso per gli affamati in casa.

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

che idea gustosa! Adoro il salmone e la versione che presenti ha un aspetto sano ma goloso!

Artemisia Comina ha detto...

two, è una preziosa ricetta per soluzioni rapide ma attraenti.

Anonimo ha detto...

Fatto ieri sera, un salmone intero, per 10 persone! Ho usato colatura di alici al posto della salsa di ostriche che non trovo. Sul piatto ho messo tzatziki e sopra il nostro. Bel successo!

AV

Artemisia Comina ha detto...

Anonimo Vercellese, mi sa che era un bel convito! mi piace l'idea di un lettino molle e fresco, ci vuole.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...