mercoledì 13 gennaio 2010

Pseudo quiche di fontina valdostana con brisée alla menta e salvia.



Di Artemisia

Una pseudo quiche molto aromatica, dal sapore determinato.

Brisée: 200g di farina00, due buoni pizzichi di menta secca, uno polputo di salvia secca (non siate timidi), un uovo, un pizzico di sale, uno di pepe nero appena macinato, 100g di burro.

Stenderla in una teglia di 26cm di diametro, facendo ricadere i bordi.

Farcia: Buttare nel mixer 150g di fontina valdostana in pezzi, 50g di parmigiano pure in pezzi, frullare fino a consistenza granulosa. Aggiungere 250g di yogurt greco intero, frullare. Adesso, due uova, una dopo l'altra.

Versare il composto sulla pasta, lisciare.

Rovesciare i bordi di pasta sul composto, con un bel lavoro di pinces.

Forno già caldo a 180/200° per 30'.


9 commenti:

terry ha detto...

Meravigliosa questa frolla aromatica!!! bellissima idea da sposare al ripieno di formaggio!

colombina ha detto...

bellissima questa frolla, deve essere meravigliosa.... che voglia di provarla!!! Bravissima

lacquadorosa ha detto...

Ogni volta che arrivo nel tuo blog, trascinata da buoni odori, resto ammirata. Non solo soluzioni innovative e ricette gustose, anche cultura e sapienza!
Grazie. Carla

Ciboulette ha detto...

la fontina e il MOntasio sono due dei mie formaggi preferiti.
E la salvia? Mai messa in una quiche, mi sembra un'idea di quelle semplici e geniali :))
Un bacio!

MarinaV ha detto...

Adoro le tue frolle e le tue brisée, da quando l'ho scoperte!
Mi pare molto buona l'idea delle erbe nell'impasto, secondo me dovrebbero venirci dei biscottini salati niente male con gli avanzetti!

Mimmi ha detto...

Mai pensato di aromatizzare la pasta con la menta né con la salvia, ma é sicuramente un'idea da copiare!!
Grazie e buona serata :-)

Francesca ha detto...

premesso che adoro le quiches, nina approva e salivuzza alla lettura, prossima ricetta nel to do!
buona serata!
nina

Giò ha detto...

stasera ho fatto le patate al forno proprio con la salvia(fresca)..è una delle erbe che preferisco, chissà che aroma la pasta brisée!

Artemisia Comina ha detto...

care amiche, gettare delle erbe secche nella brisèe è un vero piacere, così pure pepi vari e spezie di tutti i tipi; ora voglio sperimentare con un po' di tè.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...