domenica 18 aprile 2010

Uova di quaglia con toast di pain d'epices e ciauscolo

Di Artemisia

Imburrate otto stampini individuali, capienza 150g.

Versate in un barattolino tre bianchi d'uovo di gallina e altrettanto di yogurt greco intero. Aggiungete una cucchiaiata di erbe aromatiche fresche triturate finemente (timo, maggiorana, erba cipollina). Salate (poco: ci saranno ingredienti sapidi). Scuotete finché gli ingredienti non si sono intrinsecamente amalgamati.

Versate il composto negli stampini, aggiungete in ciascuno qualche scaglia di pecorino non molto stagionato - io ho usato l'ottimo canestrato, il pecorino romano giovane - e fate cuocere in forno già caldo a 180° per circa 10', ovvero finché il bianco non si è rassodato, pur restando molle.

Tirate fuori dal forno e aggiungete in ogni stampino due uova di quaglia sgusciate (per starvene sereni e tranquilli, preparate prima otto ciotoline, ciascuna con le vostre due sgusciate ovette. Le uova di quaglia non si spaccano come quelle di gallina: hanno un guscio finissimo e insieme flessibile. Per aprirlo, intaccatelo con un coltello a seghetta, e solo dopo, infilandovi nella fessura così prodotta, le aprirete senza disastri. Quindi, preparatevele prima).

Fate cuocere le uova finché il loro bianco, senza essere diventato opaco, non sarà più gelatinoso; ci vorranno 5' circa.

Intanto avete preparato otto piccoli sandwich fatti con del pain d'epices leggermente tostato, spalmato di ciauscolo (il ciauscolo lo avete frullato: sarà facilissimo, data la sua mordibezza, farne crema).

Con il sandwich, fate zuppetta nelle uova.

Nota sul pain d'epices: classico, digionese - veniva proprio da lì - senza uova nè burro, un po' secco.

Nel menu di  Aprile 2010. Una cena tra torroni e Borgogna




Queste cocotte ricordano queste altre, dove si usa pizza di pasqua dolce e salame abruzzese.



3 commenti:

MarinaV ha detto...

Mi immagino il sapore divino di questa combinazione....

Francesca ha detto...

Dev'essere davvero ottimo, il tutto!!! Complimenti!!
Franci

artemisia comina ha detto...

grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...