venerdì 16 luglio 2010

Ceviche di pesce spada e papaia.



Da Artemisia

Ci si potrebbe chiedere: non mangiano più? Quasi vero: filetti di manzo per Nunchesto e frullati per Artemisia. Però ogni tanto qualcosa si mangia (molto non si fotografa: troppo caldo).

Tuttavia, ecco una piccola chevice.

Ridurre a dadini del fresco pesce spada e della papaia (proporzione, tre a uno); aggiungete della cipolla dolce affettata finemente, bagnate con succo di limone, salate, pepate (fate marinare da pochissimo a tre ore, a seconda del vostro gusto per il crudo) mangiate.

Questa ceviche è molto più semplice di quest'altra; suppongo che somigli di più al popolare cibo peruviano.

2 commenti:

Hysteria Lane ha detto...

Mi hai dato un'idea. Domani chevice e birra col limone.
Grazie.
Daniela

artemisia comina ha detto...

cara daniela, come vedi qui (post recente di isa) si continua a mangiare pesce spada crudo :)) e oggi mi sa che fo una chevice con latte di cocco...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...