martedì 20 luglio 2010

Fichi con formaggio di capra e uova di salmone





Di Artemisia.

Tagliate la punta e un piccolo pezzo di base a sei fichi (se sono abbastanza maturi si siederanno da soli, senza questo aiuto), poi spaccateli in quattro con un coltellino affilato senza arrivare fino alla base; apriteli un po’.

Mescolate con una forchetta del formaggio di capra fresco e morbido con buccia di limone grattugiata ed erba cipollina finemente triturata (proporzioni: 200g di formaggio, un limone, un mazzetto di cipollina).

Farcite i fichi con la crema, ricomponeteli avvolgendo ciascuno di pellicola trasparente, stringendola con garbo sulla cima (fate una mappatella), e metteteli a rassodare in frigo per diverse ore (con questo caldo di luglio; altrimenti basteranno un paio d'ore).

Al momento di servire incoronateli con delle uova di salmone (un vasetto da 100g per sei fichi, al massimo otto).

Non mettete sale nel caprino, perché le uova sono molto sapide.

Nota: le vere foto sono quelle serali, sul tavolo del terrazzo, per una piccola cena estiva per due, due fichi per ciascuno; i fichi sono stati scelti con cura tra i più maturi, sacrificando bellezza a bontà con determinazione. I loro fianchi sono per ciò in qualche caso esteticamente imperfetti; qualche piccola foglia di insalata e qualche fiore di erba aromatica avrebbe potuto velarli. La foto mattutina è stata fatta a uno dei due fichi restanti.

3 commenti:

isolina ha detto...

A dir poco, ma proprio poco, lussuriosi. Anche questi vanno in memoria

colombina ha detto...

che meravigliosa ricetta chic, elegante e originale. Bravissima cara!!!!

artemisia comina ha detto...

sì, di questa ricetta mi compiaccio, lo ammetto :))

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...