giovedì 1 marzo 2012

Frittata di foglie di rapa e salsiccia







Di Artemisia

Perché appuntarsi questa frittata? Per ricordare che ci vogliono 14 uova e un bel mazzo di foglie di rapa sbollentate e ripassate nella padella dove tre grandi salsicce fresche sbriciolate hanno sudato per qualche minuto insieme a un cucchiaio di olio d'oliva.

La frittata ha iniziato la cottura in una gran padella pesante, e quando era a metà rassodata per via di un ripensamento è stata passata in una teglia da forno rettangolare ben oliata, perché la volevo geometrica e bassa; dopo dieci minuti è stata tirata fuori e scodellata in un piatto a misura. Suppongo possa cuocere per intero in forno.

Non faccio mai frittate per molte persone, e mi pento: veloci, facili, simpatiche, gradite.

Sul tavolo di Marzo 2012. Una cena di sole tartellette

4 commenti:

isolina ha detto...

sono il sale della terra. Come sapete sono una frittatista arrabbiata, ma questa quadrata mi solletica molto

aldebarina ha detto...

che tempismo... ho comprato proprio stamattina un mazzo di rape con uno splendido ciuffo di foglie... ecco, colgo il suggerimento.
Grazie :-)

artemisia comina ha detto...

:))

dede ha detto...

non ho mai sfruttato le foglie di rapa, rimedierò presto all'errore

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...