venerdì 2 marzo 2012

Tartellette al cioccolato, in attesa di un cappello


Di Artemisia

Frolla: 200g di farina00, 70g di burro, 80g di zucchero, qualche goccia di essenza di vaniglia, un pizzico di sale, un uovo.

Alcuni stampini sono più larghi e bassi, altri con un diametro minore e più profondi. In quelli più profondi mettete sul fondo una cucchiaino di marmellata di arance.

Poi fate questa composta al cioccolato, che prima della cottura si presenta come molto fluida:
150g di cioccolato amaro spezzettato frullato molto finemente insieme a 150g di zucchero; poi 150g di marmellata (io ho usato marmellata di limone), poi 4 uova una a una, sempre frullando con cura (state mettendo tutto nel robot, un ingrediente dopo l'altro); quando tutto è molto ben mescolato, versate nelle tartellette.

Forno a 180° per 20/25°; controllate: il composto deve essersi un po' gonfiato e aver formato in superficie un velo rassodato.

Sul tavolo di  Febbraio 2012. Una cena di sole tartellette

Nota: andavo di corsa e dovevo sfamare; valsero allo scopo; non sono belle: ci vuole un cappello; cercarlo qui, tra i Top sbriciolati o nuvolosi.


PS: non è necessario imburrare gli stampini di alluminio. Se si vuole fare un conto di quante tartellette, dare un'occhiate alla foto qui sotto: i primi due vassoi sono stati fatti con una doppia dose di frolla; ci sono sia queste tartellette, che altre, le più piccole, fatte con un crumble di cioccolato.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...