sabato 3 marzo 2012

Tartellette di rape rosse


Nel desiderio di moltiplicare le tartellette per una cena che ne vedesse stuoli, e nella gioia di immaginarne di rosse, Artemisia attinse al pentolone di rape rosse e patate che aveva lavorato per una minestra.



Bastò fullarne 100g, aggiungere un uovo, e versare la crema color rubino entro gusci-foglia fatti con una frolla tweed a puntini neri che con il rosso stava benissimo; il tweed era dato da foglie di tè leggermente affumicato: 200g farina00, 100g burro, un uovo, qualche goccia di essenza di vaniglia, un ciuffo di foglie di tè nero affumicato.

Forno a 180° per 20'.

Non è necessario imburrare gli stampini di alluminio.

Sul tavolo di Febbraio 2012. Una cena di sole tartellette


PS: la minestra era assai asciutta, potete vederla qui; si tratta della terza versione, nell'ultima foto è stata portata in tavola. A partire da qualsiasi crema di verdura, 100g più un uovo, si può procedere.





1 commento:

lea ha detto...

Che bellezza!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...