lunedì 16 settembre 2013

Pseudo - quiche alla curcuma. Contaminazioni africane.


Di Artemisia

Brisée alla curcuma: 200g di farina00, 100g di burro, un uovo, sale, un cucchiaino di curcuma.

Foderare con la brisée una teglia di 26cm di diametro.

Nel mixer: due barattoli di yogurt intero da 170g l'uno, due uova, tre cipolline novelle a pezzi, un cucchiaino di curcuma, una piccola noce di zenzero a pezzetti, mezzo cucchiaio di zenzero in polvere,  un cucchiaino di peperoncini piccanti in crema, sale.

Versare l'impasto nel guscio, cuocere in forno già caldo a 180° per 30'. 


Presa da suggestioni namibiane - vedi ricette e commenti su quella cucina Viaggiare. Africa. Cibo - ho fatto una quiche che ne ricordasse gli aromi. Polsonetta che è stata in Ruanda da poco mi ha detto al primo boccone: "Sapori d'Africa!" (soddisfazioni).

Ma altri due amici si sono spaventati all'idea delle spezie, temendo potessero fargli male; ripensandoci, al di là dei due cucchiaini di curcuma, non c'era poi un gran che che non sia spesso anche nella nostra cucina; l'apporto più aggressivo era dato dai peproncini calabresi. Ma l'esotico ancora ha il potere di turbare (per fortuna?).

Namibia. Kulala Lodge, aperitivo al tramonto con vento del deserto.



********************

Aggiornamento luglio 2016

Brisée alla curcuma di cui sopra, e farcia ancor più semplice: 200g di crème fraîche, varie chevre diciamo per altrettanti 200g (formaggi di cui era rimasto un pezzetto, chi più molle chi più duro), un uovo; frullare finemente, versare, cuocere per 30' a 180°.




5 commenti:

isolina ha detto...

!!!! quanto tempo in forno?? Voglio copiare

artemisia comina ha detto...

soliti tempi e temperature. col forno vecchio avrei detto 200°, con il nuovo dico 180° :D

quintopeccatocapitale ha detto...

mamma mia che fame che mi viene a quest'ora!

la belle auberge ha detto...

Mi piace l'idea della curcuma nella brisée. Terro' da conto il suggerimento.

simoff ha detto...

la curcuma fa bene : è un anti cancerogeno. :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...