sabato 18 gennaio 2014

Capellini gratinati in brodo



Artemisia fa una ricetta che aveva lì da un sacco di tempo, dall'epoca del vecchio forum di cucinait; è di Benedetta Lugli. Pare che si chiamino bassotti e che sia un piatto faentino. 

Imburrare generosamente una pirofila - ne ho scelta una rotonda di circa 26cm di diametro, a bordi bassi, per avere la maggior superficie di pasta gratinata - e stendere uno strato di tagliolini freschi all'uovo crudi tagliati sottilissimi (circa 400g); cospargere con molto abbondante parmigiano grattugiato, un pizzico di noce moscata o cannella (ho usato quest'ultima), sale e pepe nero appena macinato.
 
Rifare nello stesso modo altri due strati, ricoprire con una spolverata di tagliolini in modo che l'ultimo strato di parmigiano non si  bruci
, cospargere con abbondanti fiocchetti di burro.
 
Mettere in forno (già caldo) a 180° per 10', perché il primo strato di capellini si dori.


Coprire con brodo di carne bollente strabuono poiché protagonista, fino ad un centimetro sopra la pasta gratinata.
 
Rimettere in forno a 180° per un'ora. Ispezionare con una forchetta per verificare che il brodo si sia completamente ritirato. Devono essere asciutti come una pasta al forno coperta di riccioli dorati. Si servono caldi, tagliati a quadri (i miei erano sciutti ma morbidi all'interno e questo più la forma rotonda della teglia ha prodotto porzioni più che regolari quadrati).


Nel menu  Gennaio 2014. Una cena tranquilla con tagliolini in brodo gratinati




10 commenti:

isolina ha detto...

sembra favoloso. Solo apparentemente semplice? Occhi di falco per controllare?

artemisia comina ha detto...

sostanzialmente semplice, sufficienti occhi di gallina.

Dede Leoncedis ha detto...

sabato. senza se e senza ma

Yolaine ha detto...

ciao :)
vorrei fare questa bella ricetta ma la pasta all'uovo sono secoli che non la faccio... suppergiù quanta farina e uova per 400g di tagliolini, secondo voi? Grazie.

artemisia comina ha detto...

diciamo 400g di farina per 4 uova?

Yolaine ha detto...

Provato... con 400 g di farina e 4 uova escono precisi precisi 600 g di pasta. Quindi con 300 g e tre uova dovrebbe andar bene.

Yolaine ha detto...

Fatta e mangiata - buona!
Peccato solo le mie difficoltà con le proporzioni: ho messo troppo poco brodo ed era un pochino troppo asciutta.
Ma non ho capito bene: 400 g di tagliolini sarebbero per il primo strato, o per tutta la tortiera?
Da rifare appena possibile, comunque.
(se possibile, chi la rifà potrebbe segnare la quantità di brodo usata? Grazie :))

artemisia comina ha detto...

Yolaine sei una preziosa sperimentatrice, ho fatto come si vede a occhio, con tagliolini e brodo avanzati da altre preparazioni.

Strati, dipende dalla tortiera. diciamo che i miei strati sono stati non spessi, quasi trasparenti, per avere un condimento di formaggio ricco, onnipresente. ne avrò fatti quattro, anche se ho fatto la scelta della tortiera grande e bassa per avere una buona percentuale di gratinatura.

quanto al brodo non ne so la quantità, e credo che la reazione potrebbe cambiare a seconda del forno e della pasta, ma il centimetro sopra ha funzionato; per te è stato poco? comunque controllare e aggiugerlo caldo alla bisogna dovrebbe andare.

Yolaine ha detto...

Preziosa forse ma soprattutto distratta... avevo letto un cm SOTTO e non sopra la pasta... per forza mi è venuta secca!
Comunque adesso che ho fatto una prima prova, penso che anch'io potrò andare ad occhio la prossima volta. Ma se posso segno comunque le dosi, se potesse servire a qualcun altro... o anche a me stessa, se riprenso la ricetta a troppa distanza di tempo, come spesso capita.
Ciao Artemisia!

artemisia comina ha detto...

;) ;)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...