martedì 5 aprile 2016

Febbraio. La cena della magnum di Kolbenhof Gewürztraminer

 
Febbraio 2016. La cena della magnum di Kolbenhof Gewürztraminer. La presenza di una magnum - cicogna, di una magnum - torre ispirò una cena. Artemisia si lanciò in un pasticcio di Lasagne di gamberoni con coperchio di pasta sfoglia; gli si accostarono Sogliole al lemongrass e limoncello e un Turbante di verdure con mouclade di cozze. Nunchesto passò dal Comptoir de France saccheggiando formaggi: Brillat Savarin, Neufchatel, Saint Felix, Saint Maure, Livarot, Pèrail, Chaourche, Banon; Polsonetta portò Castagnaccio e Crema di ricotta. Dolcesca portà una sublime Crostata di visciole del suo bosco, ma Artemisia la nascose e la mangiò nel solitario silenzio delle successive mattine (confessione senza assoluzione). I vini furono diversi, un altro Gewürztraminer: Lunare Terlan, poi Champagne Moncuit, Ratafià Cesanese, Recioto Zanoni.


Lasagne di gamberoni con coperchio di pasta sfoglia

Turbante di verdure con mouclade di cozze

Sogliole al lemongrass e limoncello

Plateau de fromages:  Brillat Savarin, Neufchatel, Saint Felix, Saint Maure de Touraine, Livarot, Pèrail, Chaource, Banon à la feuille, più una capra incognita.

Pane con le olive di Le Levain.
 
Castagnaccio

Crema di ricotta 






3 commenti:

giulia pignatelli ha detto...

Profonda invidia... e hai fatto bene a rubare la crostata ;)

artemisia comina ha detto...

Tu una volta devi venire (portando una crostata :) )

giulia pignatelli ha detto...

Grazie! Chissà, prima o poi potrebbe capitare ;)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...