venerdì 28 aprile 2017

Gratin di asparagi e riso



 
Di Isolina, ovvero Brassica Illirica

Riso basmati fatto bollire per 10 minuti, cioè fino al punto di cottura appena morbida.

Asparagi verdi puliti e tagliati, anzi spezzati a tocchetti, lasciando le punte leggermente più lunghe, messi in capace padella con olio d'oliva, cipollotti freschi, un piccolissimo peperoncino, menta e maggiorana. Fatti andare a fuoco vivo per due minuti. Aggiunta una mezza tazza d'acqua.

Sale.

Sul fuoco per altri 10 minuti con coperchio.

Adesso va grattata una dose abbastanza generosa di pecorino semi-stagionato con stupendo arnese che lo rende a trasparenti lamelle.

In una ciotola vanno mescolati riso, asparagi e formaggio; accomodare il tutto in una teglia da forno imburrata.

Sulla superficie una bella spolverata di formaggio, poi di bricioloni di pane secco. Qualche fiocchetto di burro, un filo d'olio d'oliva.


Forno ventilato a 200° per 20'.








3 commenti:

la belle auberge ha detto...

Sempre seducenti i tuoi gratin, Isolina, e che belle varietà di basilico.

isolina ha detto...

confesso che gratin e affini sono la mia passione, anche perché infinitamente variabili e lasciano scelte ...da ricchissimi a poverissimi

qbbq ha detto...

bello bello... echi di cucina ligure, provenzale, suggestioni orientaleggianti, ancoraggio toscano, il tutto che sa di cose freschissime.... mamma mia che spettacolo!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...