sabato 23 febbraio 2008

Torta fondente cioccolato e mandorle di Alda.



Artemisia voleva fare una torta di cioccolato di sicura riuscita; sceglie una ricetta di AldaM.

Fondere 140g di cioccolato fondente con un po' di latte e mescolare bene.

Mescolare 80g di mandorle tritate finissime, con 80g di farina e 1 cucchiaino di lievito in polvere.

Scaldare il forno a 180°.

Battere a crema 140g di burro morbido con 80g di zucchero. Aggiungere 3 tuorli alla crema di burro, ad uno ad uno, alternandoli con cucchiaiate del misto mandorle - farina (questo è importante per la buona riuscita). Aggiungere il cioccolato fuso.

Battere 3 albumi a neve ferma e aggiungere, sempre battendo, 80g di zucchero, facendolo scendere a filo.

Mescolare questo composto alla preparazione al cioccolato, non con le fruste ma con una spatola, sollevando bene l'impasto dal fondo della ciotola.

Mettere in una teglia a bordi alti, imburrata e infarinata o foderata di carta da forno (per fare aderire la carta da forno, passarla rapidamente sotto l'acqua e poi strizzarla bene) e cuocere circa 45'.



Note per gli ossessivi, aggiunte da Artemisia: per un'aderenza quasi perfetta della carta da forno, imburrare leggermente ma completamente lo stampo. Il burro farà da "colla". Inoltre, tagliare con tagli obliqui, a distanza di cinque cm circa, il bordo di carta; questo permetterà un'aderenza senza pieghe.


Nel menu Febbraio 2008. La cena dello strudel di verza e patate. E' stata servita con una fluida marmellata di fichi d'india e un ciuffo di panna.


Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...