giovedì 5 marzo 2009

Una cena di inizio marzo. Blanquette de veux e altre cosette, tra cui la Torta Vatel.


Timballo di capellini.



Tatin di patate.



Blanquette de veau con sformato di ricotta e patate.



Torta Vatel con salsa di pere.



Parata di Brunelli e Amaroni. 



11 commenti:

Lydia ha detto...

Si, si, per carità tutto buonissimo, già ho avuto modo di dirtelo, ma le tue apparecchiature mi piacciono da morire...

Caty ha detto...

la bellezza del dove esalta i sapori del come

Marta ha detto...

Bella cena!
ti copio la ricetta del timballo, veloce e di scena

sciopina ha detto...

le tue cene mi esaltano. Piatti,salsiere, zuppiere e il contenuto cosi' ricercato...ma dove hai trovato la ricetta di vatel?

Artemisia Comina ha detto...

lydia, se capiti a roma, un'apparecchiatura te la farei anche toccare :DDD

Artemisia Comina ha detto...

caty, grazie :)

Artemisia Comina ha detto...

streghetta, io ho ammirato broccoli e uovo in camicia. lo farò.

Artemisia Comina ha detto...

sciopina, anche per te..se capiti a roma ;)

la ricetta della torta vatel viene da una mia vecchia frequentazione web, il forum di cucinait "tempi gloriosi".

a.o. ha detto...

Va bene, i piccoli porta salsa sono incantevoli, ma non capisco perché per loro il primo piano sì e per quella strepitosa zuppiera no.

Comitato pro primo-piano-alla-zuppiera.

Artemisia Comina ha detto...

eh, mia aiuolina preferita, sto pensando a un defilé tutto suo per la zuppiera bianca e blu :)

a.o. ha detto...

Non vedo l'ora...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...