martedì 3 dicembre 2013

Rotolo di frittata


Da Artemisia; una vecchia ricetta su un quaderno.

Unire 50g di spinaci tritati a 7 uova sbattute.

Scaldare in una teglia rettangolare (30cm x 22cm) tre cucchiaiate d'olio d'oliva e versarvi il composto; in forno a 200° per 15'.

Mettere ad appassire in padella 1 porro affettato con una parte del suo verde.

Mescolare 200g di ricotta con un uovo, sale, pepe, noce moscata.

Capovolgere la frittata su una carta da forno e spalmarvi il composto di ricotta; cospargere con il porro; stendervi su 60g di prosciutto cotto.

Arrotolare strettamente aiutandosi con la carta.

Chiudere la carta a caramella con dello spago e poggiare su una pirofila unta d'olio d'oliva.

Forno a 180° per 20'.

Far riposare 10' prima di slegare e affettare.


Per una veloce cena con un amico che è venuto a trovarci e si è femato da noi a dormire. Ricetta recuperata dal passato, ha un'aria di casa.


10 commenti:

qbbq ha detto...

bella bella bella
ne approfitto anche per una domanda, a te a tutti i passanti... dici che hai ritrovato ricetta in vecchio quaderno... io sto tentando (senza successo) di fare ordine e catalogare le mie ricette che ora sono disperse: computer, doc ma anche moltissimi link, quaderni, ritagli di giornali, riviste, quadernoni di appunti..
qualcuno ha un consiglio? voi come fate ad organizzare il materiale? vi affidate al cartaceo oppure tutto digitale? io molto digitale che però poi spesso non trovo/guardo/esploro: cioè a volte ho impressione che il colpo d'occhio che ti da il cartaceo il digitale forse non lo da, allo stesso tempo mi do del cretino per mettere tutto su carta, nel 2013!!! voi??
s

Anonimo ha detto...

sontuosa!
aleppo

artemisia comina ha detto...

digitalissima.

1) un programma di archiviazione fino a quando non ho aperto il blog
2) il blog
3) una cartella per quelle "un giorno farò"

non ricorderei neppure vagamente quello che ho cucinato nel tempo - il blog va verso i 5000 post, e parecchi sono di piatti cucinati - se non avessi questi archivi. nè saprei come cercare. "quaderno" vuol dire che sono davvero vecchi appunti, per altro da un pezzo trasferiti su digitale.

isolina ha detto...

io navigo su tutti i fronti… Ma sopratutto digitale e il resto rimane quasi una cosa sentimentale.
La fritttata… sans pareil

qbbq ha detto...

grazie.... come sospettavo. s

Anonimo ha detto...

a proposito di archivi,non riesco a cercare le cose nel blog.
non capisco se sono io o la funzionalità che non va proprio.
cercavo se c'era la ricetta del güllaç (ho finalmente trovato i fogli), ma mi era già capitato qualche giorno fa con qualcos'altro.
grazie, aleppo

artemisia comina ha detto...

sono profondamente afflitta, cerca non funziona da giorni, e non so che fare...perà in alto a sinistra trovi un altro cerca, che funziona anche se meno comodo.

Anonimo ha detto...

grazie,
non mi ero accorta

qbbq ha detto...

..appena finito di cenare.. e volevo.. testimoniare :)--- finalmente provato questa tua, o meglio mi sono ispirato a questa tua e ho cucinato con quello che avevo (ma ci tengo a riprovare come dici tu, dato che la tua versione migliore).
commento: come immaginavo: ottima cucina casalinga.
io ho tenuto ferme le tue proporzioni di uova (sbattute con noce moscata e un po' di panna)/niente spinaci + il ripieno: onnipresente verza sofegaa (che ormai mi va fuori dagli occhi, ma quasi finito il menù di natale e poi me la tolgo dai piedi) + ricotta (buona, fatta da ma: ok, simil ricotta...) e parmigiano-
... anche il paolino molto, molto aprrezzante
ah.. io ho utilizzato una leccardina da forno un po' piu grande e ha funzionato bene ugualmente
ciao e grazie ancora
stefano

artemisia comina ha detto...

Mi fa piacere di aver partecipato a una cena di tutti e due, ancora auguri ( da Paris).