lunedì 13 luglio 2015

Passato di peperoni gialli del Cibreo



Artemisia da Benedetta Vitali, Cibreo: ricette, La Tipografia, Firenze 2000.

Tritate finemente una cipolla rossa, una costa di sedano e una carota.

Mettere a soffriggere il battuto in un tegame (meglio se alluminio o rame) con olio d'oliva, controllando e girando fino a color dorato intenso

Mettetevi quattro peperoni gialli polputi e belli, puliti e tagliati in pezzi,  e quattro patate pure pulite e in pezzi. Aggiungete brodo di carne (in mancanza, acqua) a filo, e salate con prudenza. Far sobbollire per 20/25', controllando la cottura delle patate.

Passate la passaverdure e poi frullate con il mixer.

Da qui in poi il passato non deve più bollire,  pena la perdita del colore. Far sobbollire piano e aggiungere una tazza di latte, che fa perdere acidità al peperone. Aggiungere una foglia di alloro, e aggiustare di sale.

Il passato deve essere di una liquidità cremosa: regolatevi, aggiustatevi con i liquidi, è importante.

Togliere l'alloro e scodellare.

Nota di Artemisia: acqua invece che brodo va benissimo, il peperone è sapido.





Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...