martedì 9 maggio 2017

Paté aux courgettes, paté di zucchine





Artemisia da Paté, Tourtes e Terrines di Christian Delu, Solar 1982. 
 
Triturare un kg di zucchine (CD le pela, io no) e 200g di cipolle (pelate, pulite).

Versare le une e le altre in un tegame con un po' d'olio d'oliva, far stufare brevemente.

Inzuppare nel latte 100g di mollica di pane, strizzarla. Aggiungervi 5 uova battute. Aggiungervi 150g di gruyère (io parmigiano). Aggiungervi uno spicchio d'aglio ridotto in crema e una tazza di erba cipollina triturata.

Mescolare vedure e composto con le uova. Salare e pepare.

Mettere in una terrina spennellata di olio d'oliva.

Cuocere a bagno maria, 180°,  per un'ora.

Servire il paté caldo con un coulis di pomodoro, o freddo con maionese alle erbe.

Nota: ho fatto metà quantità, in una terrina da mezzo litro; con uno dei fiori (erano romanesche) appena sbollentato ho fatto uno scialletto da mettervi su. Sugo di pomodoro aglio-olio-peperoncino.

Con la prima uscita della Caraffa nera e oro.










***




5 commenti:

la belle auberge ha detto...

Golosa sia del pate' che delle rose e delle ortensie. I miei occhi di beano.

artemisia comina ha detto...

eh, la mie uniche rosucce!!!!

isolina ha detto...

e io prendo nota e certamente, appena arrivano le miei zucchine...

la belle auberge ha detto...

PS ammiro la tua costanza nel riprodurre tutte le ricette di quel libro. Dev'essere stata una scelta meditata prendere proprio quello; i volumi dedicati all'argomento in mio possesso si sono rivelati deludenti.

artemisia comina ha detto...

be' la base c'è, ma ci vuole anche un po' di lavoro di modifiche e messe a punto.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...