venerdì 22 maggio 2009

Torta pasqualina di Vittoriana. Liguria


Artemisia fa una torta di un'amica con ascendenze liguri, Vittoriana, che dipingeva magnifici quadri con i pastelli, aveva occhi profondi, scuri e malinconici, e ci proponeva una cucina elegante, di quelle fatte come se niente fosse, mentre si chiacchiera, mentre ci si siede a tavola.

Farcia: 1 e 1/2 kg di bieda ripassata; 1 kg di ricotta di mucca ; 1 uovo; parmigiano; erbette profumate, quelle che Dio ha voluto (menta, basilico, timo...).

Pasta sfoglia, due dischi, uno per il fondo, uno per coprire; la teglia sarà di 24cm, con bordi abbastanza alti.

Prima di chiudere il coperchio di pasta, fare quattro (o cinque) incavi nel ripieno: versarvi quattro (o cinque) uova condite con un filo d' olio d'oliva e un pizzico di sale.

Fare un giro d'olio d'oliva extravergine sulla superfice del coperchio, spolverarlo con un pizzico di sale, deporvi un rametto di rosmarino.

Cuocere per 30/35' in forno già caldo a 180°/200°.


Nota: è una torta con spessore alto, circa 4cm; Vittoriana la faceva con la pasta sfoglia; io l'ho fatta anche con una pasta olio e vino: 250g di farina00, mezzo bicchiere da vino di vino bianco secco, mezzo di olio d'oliva molto delicato, un pizzico di sale; attenzione all'aggiunta dei liquidi, possono essere eccessivi; procedere con cautela.

***

Aggiornamento aprile 2014

Torta pasqualina di Vittoriana. Liguria. Avendo almeno 15 bocche intorno al tavolo, l'ho fatta in una teglia larga 30cm, abbassandone lo spessore; inoltre è stata tagliata prima a raggiera, poi con un cerchio di circonferenza minore dei 30; così i bocconi sono raddoppiati; ho usato uova di quaglia (ricordo che vanno intaccate con un coltello a seghetta, altrimenti le schiacciate). Inoltre, pasta matta sotto (200g di farina, olio d'oliva delicato e vino bianco metà e metà, sale), pasta sfoglia sopra (due terzi di (questa quantità ). Importantissima la manciata di erbette molto varie del terrazzo, dai vari tirpi di menta all'erba cipollina.




6 commenti:

annamaria ha detto...

Ed io la faccio con la sfoglia di farina bianca,acqua,olio e pochissimo sale,a volta nulla.Comunque sempre buona,buonissima!

sciopina ha detto...

e perchè mai solo a pasqua?Non sia mai!

marzia ha detto...

le torte salate sono il mio punto debole, più di quelle dolci!!!!

Artemisia Comina ha detto...

annamaria, proverolla anche come tu la fai :)

Artemisia Comina ha detto...

sciopi, pasqua, tanto per dire ;) l'essenziale è che ci siano le erbette.

Artemisia Comina ha detto...

marzia, ben tornata, cominciavo a sentire la mancanza!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...