sabato 10 marzo 2012

Tourte à la pomme de terre, Torta di patate




Da Artemisia, che fa una ricetta di Patés, tourtes, terrines, di Christian Delu, Solar 1982


Cuocere 1,5 kg di patate con tutta la buccia in acqua ben salata; farle un po' raffreddare (non debbono disfarsi: raffreddarle aiuta a ottenere delle fette sode; anche la cottura non deve eccedere, tenerle un po' al dente), pelarle, farle a fette di circa 6/7mm.

Pelare 5 spicchi d'aglio e ridurli in crema, fare a dadini 200g di pancetta tesa tagliata a fette alte un cm circa e rosolarle in padella.

Foderare una teglia da forno (24cm di diametro, bordi di 5cm circa) con della briseé (200g di farina, 100g di burro, un uovo, un pizzico di sale; questa è la mia dose-base per una crostata senza coperchio, per fare anche quello si dovrà raddoppiare ) tenendo da parte la pasta per il coperchio.

Mescolare (delicatamente, ricordo che le patate non debbono disfarsi) patate, pancetta, aglio, un ciuffetto di foglie di timo; salare e pepare con pepe nero appena macinato.

Riempire il guscio di pasta e versare 100g di panna fresca sul tutto.

Coprire con la pasta, pennellare con un uovo battuto e bucherellare il coperchio.

Forno a 150° per un'h. Servire calda.

Nota: con questa torta scoprii, diversi anni fa, quanto sono buone le patate anche come farcia di una torta.

**********************

Aggiornamento marzo 2015

Volli una torta larga e bassa, per molte fette: pasta olio e vino della Val di Comino. Teglia 28cm, bordi bassi. Fatta senza panna, visto il viraggio verso l'olio, e con origano su invece che timo dentro.

Marzo 2016. Primavera, quasi. Orgia di torte.






6 commenti:

MarinaV ha detto...

Ma le patate devon esser ben cotte? Non si rompono quando le giri con la pancetta?
Che teglia hai usato? Una a bordo alto oppure una da crostata?
Mi pare un ottimo accompagnamento alla zuppa di pomodoro che avrei in mente di fare stasera... :)

artemisia comina ha detto...

teglia dal bordo abbastanza alto, 5cm circa, patate al dente, ovvero non debbono disfarsi, ma solo cedere un po'. girare con delicatezza. ora specifico.

manu' ha detto...

Ciao Arte,i tuoi disegni mi piacciono un sacco!!Racchiudono tanti sapori ed evocano sensazioni di pace e saggezza casalinga!!Ciao!!

artemisia comina ha detto...

hem questi due tanto saggi non sembrano :DDD

manu' ha detto...

La cuoca che incolpa un orso di essersi mangiato una fetta della sua torta non e' saggia? ;p

artemisia comina ha detto...

:)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...