domenica 15 aprile 2012

Biscotti di frolla con lo strutto e con la glassa





Di Artemisia

Frolla: 500g di farina00, 175g di strutto, 175g di zucchero a velo, 1 uovo intero, 50g latte o acqua o marsala, un pizzico di sale, scorza di limone, un cucchiano di lievito o 2gr di ammoniaca.

Lo strutto dà un sapore setoso, e la buccia di limone è essenziale.

La glassa l'ho fatta mettendo lo zucchero a velo in una ciotola e sciogliendolo con poca acqua bollente messa poco per volta, mescolando, perchè non ci siano grumi. Se viene troppo fluida si può sempre aggiungere zucchero, ma è meglio andarci piano con l'acqua.

Versate un gocciolone di glassa sul biscotto, quindi allargatelo prima con lo stesso cucchiaino, poi con uno stuzzicadenti che si presta meglio ai ceselli.

Non ci si crede, ma questa glassa delicata proprio ci vuole, su tale frolla: insieme fanno dei buoni biscotti.

Lasciate asciugare bene, possibilmente su una gratella; ci vuole qualche ora.

Poichè era Pasqua, pecore, colombe, conigli.

Sul tavolo di  Aprile 2012. Un pranzo di Pasqua in terrazzo



5 commenti:

Mela ha detto...

Carissima,
ho provato la frolla allo strutto nelle ultime due settimane, con varie proporzioni (pura, o col burro) ma pur apprezzandone la consistenza (setosa, come dici tu) non mi è piaciuto molto il sapore, che ho attribuito alla marca di strutto.
Tu quale hai usato? Non saprei dire qual'è quello specifico per pasticceria.

artemisia comina ha detto...

può darsi che non ti piaccia un sapore insolito, diverso dalle tue attese sulla frolla; comunque, per i dolci ci vuole uno strutto fine, io l'ho trovato in barattolini da 130g in un negozio di Treviso, quello che indico nel post sulla frolla allo strutto, ed è prodotto da loro; qui a Roma mi sto chiedendo dove rivolgermi.

Mela ha detto...

Avevo pensato, infatti, di provarne uno venduto in un negozio specializzato, il problema è che è in confezioni superiori ai 500g, e per me è un pò tanto.

artemisia comina ha detto...

facciamo metà e metà? ;)

Linda ha detto...

Che bellini!! I biscotti con lo strutto sono nella mia lista dei dolci da fare e lì proverò certamente a breve. I tuoi tagliapasta sono molto carini (la pecora in particolar modo è simpaticissima)! Era un set-Pasqua?? Posso chiederti di che marca sono? Vorrei provare a reperirli uguali. Grazie mille

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...