mercoledì 4 ottobre 2017

Timballo di capellini, ricotta e melanzane palermitano



 
Artemisia fa una ricetta di Patrizia Palermo, sempre prodiga di meravigliose ricette palermitane. In AAA c'è già un timballo di capellini e melanzane pure palermitano ma senza ricotta, e un altro con lo stesso ripieno delle arancine al burro: piselli, prosciutto e mozzarella. Sono sempre stupita di come cambi il gusto di un piatto fatto con gli stessi ingredienti, se cambiano alcune componenti o anche solo i rapporti tra parti; di queste sorprese è ricca la cucina dei tempi in cui far arrivare cose fuori territorio era molto più raro se non impraticabile, sia come trasporti che come cultura. Questo è un timballo di grande seduzione dove i capellini sono guscio croccante, ricciuto e assai dorato visto che vengono conditi con sugo di pomodoro arricchito da astrattu, e la farcia è ricotta ricca di formaggi e melanzane. 

Nel menu di  Settembre 2017. A sorpresa, una cena di compleanno.
 



Ripieno: 350g di ricotta frullata (se necessario, con un po' di latte; ho usato setosa ricotta di capra) vanno conditi con sale, pepe di mulinello, noce moscata, cannella, parmigiano grattugiato. Aggiungete anche della scamorza, sia bianca che affumicata, a dadini (150g circa), e un paio di melanzane tagliate a dadini e fritte. 

Cuocere 380g di capellini in abbondante acqua bollente salata. Scolarli appena diventano flessibili, senza attendere i tre minuti in genere previsti, e condirli con una generosa salsa di pomodoro (un litro circa; fatta con pomodorini del piennolo di casa Barone e basilico, 20' di cottura, più una cucchiaiata di astrattu, il prezioso concentrato di pomodoro siciliano che mi sono portata da Palermo). 

Imburrare e cospargere di pangrattato uno stampo di 28cm.

Fare uno strato di capellini facendolo un po' risalire sui bordi, stendervi su il ripieno, coprire con altro strato di capellini. 

Altro strato di pangrattato, e ricchi fiocchi di burro.

Forno a 180° per 40'.





2 commenti:

GufettaSiciliana ha detto...

Che visione: meraviglioso piatto della nostra isola!

artemisia comina ha detto...

:)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...