martedì 27 marzo 2007

Creme brulée al cioccolato bianco e cardamomo


da Artemisia Comina

A partire da una soddisfacente ricetta di creme brulée che non ricordo più da dove provenga; ho sostituito la vaniglia con il cardamomo, e ho aggiunto il cioccolato bianco. Per 10 persone.

Mettere a bollire un litro di panna freschissima con alcuni semi di cardamomo (due cucchiaini).

Montare 10 tuorli con 250g di zucchero.

Versare la panna calda nelle uova montate con lo zucchero, mescolando accuratamente. Versare il composto in due teglie di media grandezza.

Cuocere a bagnomaria in forno preriscaldato a 190° per circa 40', fino a quando la crema non si è rassodata.

Far raffreddare, spolverare di zucchero, caramellare.

Caramellare? Comperatevi il cannello caramellante, e non fatela tanto lunga (l'orripilante armeggio, per cuoco che è al contempo chiacchierante commensale, del grill con la teglia immersa nel ghiaccio, per esempio); non ve ne pentirete, e farete tante creme brulée.

Usando le teglie idividuali, verranno 8 porzioni.

Qui è insieme alla  crema di cioccolata in tazzine di Jamie Oliver, sul tavolo di Marzo 2008. Menu due libri  


Proposta in più occasioni, per esempio nel menu di Maggio. La cena della terrina di pere e gorgonzola.



***

Aggiornamento maggio 2017

La rifaccio e dimentico il cioccolato; comunque, buona.



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...