lunedì 9 aprile 2007

Crema di pecorino e fave fresche



da Artemisia Comina

La crema di pecorino con erbette è stata servita in forma di quenelle, due a testa. Ne vengono 12. Come fare le quenelle? Con un cucchiaio inumidito, si prende una cucchiaiata di crema; con un altro, la si aggiusta in forma simmetrica, oveggiante; quindi la si scodella delicatamente nel piatto.

Le quenelle sono state affiancate con una cucchiaiata di fave sgusciate fino all'anima, conservate alla bisogna in acqua, per non farle inaridire, e sgocciolate all'ultimo momento; e con una fetta di baguette con lardo di Colonnata. Per le fave di accompagnamento, sono partita da 1kg 1/2 di fave.

Nel menu: Maggio. Nunchesto si produce con una zuppa di agnello



**************************
Aggiornamento 2014

Nel menu di: Aprile. Il buffet della redazione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...